La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati sportello

Gestione dati sportello

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti sportello
Domande inoltrate: elenco

to start and manage a business

Impianti di carburante ad uso privato
carburanti, stazione, distributore, pompa, benzinaio

Un impianto di distribuzione di carburanti ad uso privato è soggetto ad autorizzazione unica rilasciata dal Comune con le stesse modalità e regole applicabili agli impianti stradali.

REQUISITI SOGGETTIVI;

 

Requisiti soggettivi e capacità tecnico-organizzativa ed economica di cui all' articolo 71 del decreto legislativo 26 marzo 2010, n. 59

Requisiti morali, previsti per i soggetti indicati dall’art. 85 del D. Lgs. 6 settembre 2011, n. 159

 

REQUISITI OGGETTIVI:


Titolarità delle aree di localizzazione

L'avvio dell'attività è soggetto a domanda.

 

La domanda è prevista dalla SEZIONE I - ATTIVITA' COMMERCIALI E ASSIMILABILI-PUNTO 8 -DISTRIBUTORI DI CARBURANTE Attività n. 87-88 della tabella A allegata al D. Lgs. 25 novembre 2016, n. 222.

 

Il SUAP coordina il rilascio dell'autorizzazione unica insieme all'AUA e alla valutazione del progetto ai fini di prevenzione incendi.

Consulta la pagina dedicata


L'autorizzazione è rilasciata entro 90 giorni dalla presentazione della domanda.

Prima di avviare la compilazione si consiglia di:

  • consultare la Guida alla compilazione telematica
  • scegliere il procedimento dalla lista disponibile sul lato destro di questa scheda, per conoscere i moduli da compilare e gli allegati.

I controlli sono svolti da:

  • L.R. 11 ottobre 2012, n. 19 Norme in materia di energia e distribuzione dei carburanti
  • Decreto 12 febbraio 2015, n. 31 Regolamento recante criteri semplificati per la caratterizzazione, messa in sicurezza e bonifica dei punti vendita carburanti, ai sensi dell'articolo 252, comma 4, del decreto legislativo 3 aprile 2006, n.152
  • D. Lgs 6 settembre 2011, n. 159 Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonche' nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n. 136
  • D.P.R. 3 giugno 1998, n. 252 Regolamento recante norme per la semplificazione dei procedimenti relativi al rilascio delle comunicazioni e delle informazioni antimafia
Ultimo aggiornamento: 16/08/2022