La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati sportello

Gestione dati sportello

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti sportello
Domande inoltrate: elenco

to start and manage a business

Vendite sottocosto
ribassi, sottoprezzo

Le vendite sottocosto sono la vendita al pubblico di uno o più prodotti effettuata a un prezzo inferiore a quello risultante dalle fatture di acquisto, maggiorato dell'imposta sul valore aggiunto e di ogni altra imposta o tassa connessa alla natura del prodotto e diminuito degli eventuali sconti o contribuzioni riconducibili al prodotto medesimo purchè documentati.

REQUISITI OGGETTIVI:

 

Per l’avvio di una vendita sottocosto è necessario essere già titolari di un’attività di commercio al dettaglio di vicinato, media struttura minore, media struttura maggiore, grande struttura, oppure di un'attività rientrante nelle forme speciali di vendita.

 

Le vendite sottocosto devono rispettare i divieti e modalità previsti dall'art. 1 del D.P.R. 6 aprile 2001 n. 218.

L'avvio delle vendite sottocosto è soggetto a comunicazione.

 

Il regime per l'avvio è previsto dall'art. 1 del D.P.R. 6 aprile 2001 n. 218 e dall'artt. 33 e seguenti della L.R. 5 dicembre 2005, n. 29.

La comunicazione deve essere presentata almeno dieci giorni prima della data di inizio della vendita medesima.

L'elenco analitico delle merci poste in vendita, distinte per articoli, con l'indicazione del prezzo praticato ordinariamente e dello sconto o ribasso espresso in percentuale sul prezzo normale di vendita, che si intende praticare nel corso della stessa, deve essere inviato al SUAP entro il giorno precedente all'inizio della vendita.

 

 

Prima di avviare la compilazione si consiglia di:

  • consultare la Guida alla compilazione telematica
  • scegliere il procedimento dalla lista disponibile sul lato destro di questa scheda, per conoscere i moduli da compilare e gli allegati.

I controlli sono svolti da

  • Polizia locale.
Ultimo aggiornamento: 09/08/2022