collegamento al portale della Regione Friuli Venezia Giulia
La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati Suap

Gestione dati suap

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti SUAP
Domande inoltrate: elenco
home  » eventi  »  Eventi

Eventi

Udine, Palazzo della Regione FVG, via Sabbadini n. 31 AUDITORIUM COMELLI - 13/04/19 9.30  -  13/04/19 12.30

Manifestazioni pubbliche: agire in sicurezza

INFODAY manifestazioni pubbliche: analisi e progettazione per la riduzione del rischio. Da cultura dell’adempimento a cultura del risultato.


PROGRAMMA

9,00 - 9,20 Registrazione partecipanti e saluti istituzionali

9,20 - 9,30 Introduzione

9,30 – 10,30 La sicurezza come cultura del risultato quando è la proloco ad organizzare un “piccolo” evento: l’esempio della Sagra di San Bartolomeo 2018

10,30 –10,45 Pausa

10,45 -  12,00 La cultura della minimizzazione del rischio quando è la proloco ad organizzare un “medio” evento: l’esempio della Sagra del Vino di Casarsa della Delizia

12,00 – 12,30 DOMANDE E CHIUSURA LAVORI

Il Centro di competenza regionale per la semplificazione della Regione FVG, in collaborazione con Comitato Regionale del Friuli Venezia Giulia dell’Unione Nazionale delle Pro Loco d’Italia, organizza l'INFODAY manifestazioni pubbliche: analisi e progettazione per la riduzione del rischio. Da cultura dell’adempimento a cultura del risultato.
La necessità di un ’"approccio flessibile" alla gestione del rischio nelle manifestazioni pubbliche è un tema che occorre affrontare: senza estremismi, ma nemmeno superficialità.

Nuove recenti tragedie, quali Corinaldo e il Carnevale a Bologna, ci ricordano quanto siano irreparabili le conseguenze quando qualcosa, nell’organizzazione, non ha funzionato. Morti e feriti con famiglie distrutte, da un lato, dall’altro organizzatori privati e/o pubblici dipendenti, indagati e condannati per errori od omissioni nel processo di gestione dell’evento e di valutazione del rischio.

Parametrare le misure cautelari rispetto alle vulnerabilità in concreto rilevate non è un esercizio impossibile: ce lo dimostreranno con chiarezza due Pro Loco regionali che, nell’organizzare una “piccola” ed una “media” manifestazione, hanno messo al centro della loro attività la sicurezza di tutti: degli stessi organizzatori, dei volontari, dei partecipanti.

Essere responsabili significa per loro garantire che tutto ciò che si poteva fare per minimizzare il rischio è stato fatto.

Ciò è possibile quando l’organizzatore supera la “cultura dell’adempimento” ed abbraccia la “cultura del risultato”, crescendo nella consapevolezza edizione dopo edizione, in un positivo e fertile rapporto di collaborazione con le istituzioni e con i fornitori di servizi.

L’evento rappresenta la naturale prosecuzione di analoga attività organizzata il 17 novembre 2018.

L'OAPPC - Ordine Architetti Pianificatori Paesaggisti e Conservatori della Provincia di Udine riconosce 3 CFP ai partecipanti.

Relatori dell'evento saranno il Presidente delle Pro Loco di Roveredo in Piano, assistito da Ermanno Bon (Presidente EB sicurezza e ambiente s.r.l. di Roveredo in Piano) e il Presidente della Proloco di Casarsa della Delizia, assistito da Luigi Folin (libero professionista consulente tecnico aziendale in sicurezza e igiene del lavoro).

I materiali saranno pubblicati a margine dell'evento in questa pagina, dopo il 26 maggio 2019.

Clicca qui per la registrazione audio-video dell'evento.

L'accesso all'auditorium è consentito fino ad esaurimento posti, l'iscrizione si effettua unicamente compilando il form on line entro le ore 24.00 del giorno 11 aprile.

Info e contatti: Rosaria Laezza 0432-555570 e Barbara Borin 0432-555178