per avviare e gestire un'attività

Vendite di liquidazione
ribassi, promozioni, offerte, affari, sconti, sconto

Le vendite di liquidazione sono effettuate per vendere in breve tempo le merci, presentando al consumatore l'acquisto come occasione particolarmente favorevole dovuta a cessazione dell'attività commerciale, cessione dell'azienda, trasferimento di sede dell'azienda, trasformazione o rinnovo dei locali, trasformazione o rinnovo delle attrezzature.

REQUISITI OGGETTIVI:

 

Per l’avvio di una vendita di liquidazione è necessario essere già titolari di un’attività di commercio al dettaglio di vicinato, media struttura minore, media struttura maggiore o grande struttura.

L'avvio delle vendite in liquidazione è soggetto a comunicazione.

 

La comunicazione è prevista dall'artt. 33 e seguenti della L.R. 5 dicembre 2005, n. 29.

La comunicazioneda deve essere presentata non meno di quindici giorni prima della data di inizio della vendita.

 

L'elenco analitico delle merci poste in vendita, distinte per articoli, con l'indicazione del prezzo praticato ordinariamente e dello sconto o ribasso espresso in percentuale sul prezzo normale di vendita, che si intende praticare nel corso della liquidazione deve essere inviato al SUAP entro il giorno precedente all'inizio della vendita di liquidazione.

 


 

Prima di avviare la compilazione si consiglia di:

  • consultare la Guida alla compilazione telematica
  • scegliere il procedimento dalla lista disponibile sul lato destro di questa scheda, per conoscere i moduli da compilare e gli allegati.

I controlli sono svolti da

  • Polizia locale.
  • artt. 33 e seguenti della L.R. 5 dicembre 2005, n. 29 Normativa organica in materia di attività commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande. Modifica alla legge regionale 16 gennaio 2002, n. 2 <<Disciplina organica del turismo>>
Ultimo aggiornamento: 09/08/2022