per avviare e gestire un'attività

Preparazione, preimballaggio e vendita di funghi spontanei
funghi epigei, funghi freschi, funghi spontanei, micologo, attestato, riconoscimento

La vendita,  la preparazione ed il preimballaggio di funghi epigei freschi e spontanei prevedono la presenza di persone qualificate.

Per vendere  funghi epigei freschi e spontanei, la persona che eserciterà il controllo sui funghi deve ottenere un attestato di idoneità al riconoscimento delle specie fungine.

Le aziende private devono avvalersi di un micologo per preparare e preimballare funghi epigei freschi e spontanei.

REQUISITI SOGGETTIVI:

 

La vendita può iniziare solo dopo aver ottenuto l'attestato di riconoscimento dall'Azienda sanitaria.

La preparazione ed il preimballaggio di funghi epigei freschi e spontanei prevedono il micologo.

La vendita, la preparazione ed il preimballaggio  sono soggette a segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA).

 

La SCIA è prevista dall’art. 19, comma 1, della legge 241/90.

 

Prima di avviare la compilazione si consiglia di:

  • consultare la Guida alla compilazione telematica
  • scegliere il procedimento dalla lista disponibile sul lato destro di questa scheda, per conoscere i moduli da compilare e gli allegati.
Ultimo aggiornamento: 07/08/2023