per avviare e gestire un'attività

Commercio su posteggio in area di fiera
fiera, ATECO 47.8

Le fiere sono manifestazioni di breve durata istituite dal Comune in occasione di particolari ricorrenze, eventi o festività, riservate ad operatori professionali dell’area pubblica provenienti da tutta Italia. Le fiere sono accessibili tanto ai titolari di autorizzazione su posteggio, che ai titolari di SCIA di attività itinerante.

 

Le fiere non devono essere confuse con iniziative apparentemente simili, ma regolate da altre normative, cioè:

REQUISITI SOGGETTIVI:

 

  • titolarità di SCIA o di autorizzazione per il commercio sulle aree pubbliche;
  • iscrizione al registro imprese per le imprese commerciali, iscrizione alla sezione speciale del registro delle imprese per gli imprenditori agricoli.


REQUISITI OGGETTIVI


Il commercio nelle fiere deve rispettare il regolamento comunale che ha istituito la fiera.

L'avvio dell'attività è soggetto a domanda di concessione del posteggio, da presentare a seguito di bandi di pubblico concorso, secondo i criteri di preferenza stabiliti dal regolamento comunale.

 

La domanda è previsao dalla SEZIONE I - ATTIVITA' COMMERCIALI E ASSIMILABILI-PUNTO 2 -COMMERCIO SU AREA PUBBLICA Attività n. 2.1 e 2.3 della tabella A allegata al D. Lgs. 25 novembre 2016, n. 222.

Prima di avviare la compilazione si consiglia di:

  • consultare la Guida alla compilazione telematica
  • scegliere il procedimento dalla lista disponibile sul lato destro di questa scheda, per conoscere i moduli da compilare e gli allegati.

I controlli sono svolti da:

  • Polizia locale.
Ultimo aggiornamento: 11/08/2022