collegamento al portale della Regione Friuli Venezia Giulia
La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati Suap

Gestione dati suap

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti SUAP
Domande inoltrate: elenco

per avviare e gestire un'attività

Attività non soggette all'AUA - Utilizzazione agronomica

Descrizione

Le aziende che producono e/o stoccano e/o distribuiscono gli effluenti di allevamento, acque reflue o materiali assimilabili, hanno l’obbligo di redigere una comunicazione di utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento e delle acque reflue, sia che ricadano in zone ordinarie, sia che ricadano in zone vulnerabili da nitrati.

I gestori degli impianti possono non avvalersi dell'autorizzazione unica ambientale nel caso in cui si tratti di attività soggette solo a:

  1. comunicazione o nulla osta di cui all'articolo 8, commi 4 o comma 6, della legge 26 ottobre 1995, n. 447 - impatto acustico;
  2. comunicazione preventiva per l'utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, delle acque di vegetazione dei frantoi oleari e delle acque reflue provenienti dalle aziende ivi previste (la competenza al ricevimento della comunicazione è della Regione - Servizio competitività sistema agro alimentare);
  3. autorizzazione generale di cui all'articolo 272 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152;
  4. comunicazione in materia di rifiuti di cui agli articoli 215 e 216 del decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152,

ferma restando la presentazione della comunicazione o dell'istanza per il tramite del SUAP.

La comunicazione è presentata almeno trenta giorni prima dell’inizio dell’attività di utilizzazione agronomica.

Ultimo aggiornamento: Tue Jan 24 16:07:00 CET 2017

Regime avvio

Prima di iniziare la compilazione consultare:

  1. le informazioni generali relative al regime per l'avvio dell'attività

I controlli sono svolti dal Servizio competitività sistema agro alimentare della Regione.

Ultimo aggiornamento: Tue Jan 24 16:07:00 CET 2017

Modulistica e Guida

Prima di avviare l'attività può essere utile consultare la Guida alla compilazione telematica.

Il Decreto Interministeriale del Dipartimento della Funzione Pubblica del 8 maggio 2015 ha reso la modulistica AUA obbligatoria su tutto il territorio nazionale, prevedendo che “le Regioni e gli Enti Locali ne garantiscono la massima diffusione” (articolo 1 del decreto).

Il 27 luglio 2015 il Gruppo tecnico regionale (GTR) per la gestione del portale “SUAP in rete” ha approvato la nuova modulistica regionale per l'AUA, adeguata nei contenuti “in relazione alle normative regionali di settore”; la modulistica del portale è quella approvata.

Ultimo aggiornamento: Tue Jan 24 16:07:00 CET 2017

Normativa

Ultimo aggiornamento: Tue Jan 24 16:07:00 CET 2017