collegamento al portale della Regione Friuli Venezia Giulia
La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati sportello

Gestione dati sportello

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti sportello
Domande inoltrate: elenco
home  » news  »  News

News

Ordinanze contingibili ed urgenze del Sindaco

Illegittimità ordinanza contingibile e urgente del Sindaco in assenza di istruttoria adeguata e congrua motivazione

11/10/2021  - 

L'art. 54, comma 4, del TUEL attribuisce al Sindaco il potere di emanare ordinanze contingibili e urgenti al fine di prevenire e di eliminare gravi pericoli che minacciano l'incolumità pubblica e la sicurezza urbana. Queste possono essere adottate per fronteggiare situazioni impreviste e non altrimenti affrontabili con gli strumenti ordinari e presuppongono necessariamente situazioni, non tipizzate dalla legge, di pericolo effettivo, la cui sussistenza deve essere suffragata da una istruttoria adeguata e da una congrua motivazione, avuto riguardo, soprattutto, all'impossibilità di utilizzare i rimedi di carattere ordinario apprestati dall'ordinamento" (cfr ex multis, T.A.R. Campania, Napoli , sez. V , 05/05/2021 , n. 2989). E' pertanto illegittima un'ordinanza contingibile ed urgente emanata dal sindaco con cui gli viene ingiunta la liberazione di una piazzola interna ad un campeggio comunale in quanto priva dei presupposti dell'eccezionalità ed imprevedibilità della situazione di pericolo da fronteggiare e dell'assenza di strumenti ordinari offerti dall'ordinamento per risolverla, non apparendo tali presupposti integrati dal fatto che il campeggio comunale, peraltro in corso di affidamento in locazione a soggetto terzo, all'esito di gara, fosse privo di costante sorveglianza o risultasse di libero accesso.

 

Fonte:



Monica Feletig
Ultimo aggiornamento: 11/10/2021