Centro o complesso commerciale
Grande distribuzione, centro commerciale, complesso commerciale, ATECO 47

Una grande struttura è un negozio con superficie di vendita superiore a metri quadrati 1.500.

La superficie di vendita è l’area occupata dalle merci, alla quale ha accesso il pubblico.

La superficie di vendita può anche essere ricavata su un’area “a cielo libero”, equiparata a tutti gli effetti, a quella interna gli edifici.

Le grandi strutture possono essere organizzate come:


REQUISITI SOGGETTIVI:

 

  1. Requisiti antimafia di tutti i soggetti indicati dall’art. 85 del D. Lgs. 6 settembre 2011, n. 159
  2. Requisiti morali previsti dall’art. 71 D.Lgs. 26 marzo 2010, n. 59 di tutti i soggetti indicati dall'art. 85 del D. Lgs. 6 settembre 2011, n. 159
  3. Requisiti professionali:
  • del titolare o del preposto
  • del legale rappresentante o del preposto

per la vendita di prodotti alimentari, previsti dall’art. 71 D.Lgs. 26 marzo 2010, n. 59.

 

Il preposto deve essere nominato quando l’attività non è esercitata direttamente dal titolare o dal legale rappresentante.

 


REQUISITI OGGETTIVI:

 

I centri o complessi commerciali sono soggetti al Piano comunale di settore del commercio.

I centri o complessi commerciali sono soggetti a controlli di prevenzione incendi del D.P.R. n. 151/2011 - Allegato I, punto 69.

Gli standard urbanistici delle aree da riservare a parcheggio sono stabiliti dagli strumenti urbanistici comunali (art.18 della L.R. 29/05 e art. 21 del D.P.Reg. 23 marzo 2007, n. 069/Pres.).
L’autorizzazione commerciale può essere rilasciata a chi sia in possesso di idoneo titolo abilitativo edilizio.

L'avvio dell'attività è soggetto a domanda.

 

La domanda è prevista dalla SEZIONE I- ATTIVITA' COMMERCIALI E ASSIMILABILI-PUNTO 1 - COMMERCIO SU AREA PRIVATA Attività n. 1.5 e 1.6 della tabella A allegata al D. Lgs. 25 novembre 2016, n. 222.

Consulta la pagina dedicata

L'autorizzazione è rilasciata entro 90 giorni dalla presentazione della domanda.

Prima di avviare la compilazione si consiglia di:

  • consultare la Guida alla compilazione telematica
  • scegliere il procedimento dalla lista disponibile sul lato destro di questa scheda, per conoscere i moduli da compilare e gli allegati.

I controlli sono svolti da:

  • il Comune
  • le Aziende sanitarie in caso di vendita di alimentari.
  • Vigili del Fuoco.

 

  • L.R. 5 dicembre 2005, n. 29 Normativa organica in materia di attività commerciali e di somministrazione di alimenti e bevande. Modifica alla legge regionale 16 gennaio 2002, n. 2 <<Disciplina organica del turismo>>
  • DPReg. 23 marzo 2007 n. 069/PresRegolamento di esecuzione degli articoli 12, comma 3, e 15, comma 3, della legge regionale 5 dicembre 2005, n. 29, in materia di urbanistica commerciale e programmazione per le medie e grandi strutture di vendita
  • D. Lgs. 26 marzo 2010, n. 59 Attuazione della direttiva 2006/123/CE relativa ai servizi nel mercato interno
  • D. Lgs 6 settembre 2011, n. 159 Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonche' nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n. 136
  • D.P.R. 3 giugno 1998, n. 252 Regolamento recante norme per la semplificazione dei procedimenti relativi al rilascio delle comunicazioni e delle informazioni antimafia 
  • Piano di settore del commercio

 

Ultimo aggiornamento: 09/08/2022