collegamento al portale della Regione Friuli Venezia Giulia
La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati sportello

Gestione dati sportello

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti sportello
Domande inoltrate: elenco

Sportelli unici

Sportelli Unici

Gli sportelli unici sono nati per rendere più semplici i rapporti tra cittadini-imprese che necessitano di permessi vari e gli uffici comunali o di altri enti terzi che devono erogare quei permessi. SUAP e SUE sono l'unico punto di contatto tra il richiedente e gli enti che intervengono nel procedimento di rilascio del permesso stesso.

Gli sportelli unici comunali previsti dalla legislazione italiana sono: lo sportello unico per le attività produttive - SUAP e lo sportello unico per l'edilizia - SUE.

Il SUAP si occupa di tutti i procedimenti riguardanti:

  • l’avvio e l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi;
  • le azioni di localizzazione, realizzazione, trasformazione, ristrutturazione o riconversione, ampliamento o trasferimento, nonché cessazione o riattivazione degli impianti produttivi (gli aspetti costruttivi)

e i suoi utenti sono, perloppiuù imprese, ma anche cittadini ed enti del terzo settore.

Il SUE si occupa solo dei i procedimenti che abbiano ad oggetto l'edilizia residenziale. I suoi utenti sono i privati cittadini che desiderano costruire casa o opere collegate alla residenza oppure imprese edili che costruiscono abitazioni.

Gli sportelli convocano la Conferenza di servizi e restituiscono al richiedente una risposta unica, che raccoglie le risposte di tutti gli enti coinvolti.

L'organizzazione del SUAP

Il Comune può organizzare il proprio SUAP come meglio ritiene, in forma singola o associata con altri Comuni.

L’ufficio competente per il SUAP ed il responsabile sono individuati da ciascun Comune in base al proprio ordinamento interno. Se il responsabile SUAP non è individuato tale ruolo spetta automaticamente al Segretario Comunale.

Il SUAP è regolato dal DPR 7 settembre 2010, n. 160.

L'organizzazione del SUE

Il Comune può organizzare il proprio SUE come meglio ritiene, in forma singola o associata con altri Comuni.

L’ufficio competente per il SUE ed il responsabile sono individuati da ciascun Comune in base al proprio ordinamento interno.

Il SUE è regolato dall'art. 5 del DPR 6 giugno 2001, n. 380 e dall'art.8 della L.R. 11 novembre 2009, n. 19.

Come ci si associa al Portale

Un Comune che vuole aderire al portale presenta domanda alla regione per utilizzare solo i servizi del SUAP, solo i servizi del SUE, entrambi.

Contemporaneamente tramite la procedura CRM SIAL accessibile dall'area riservata del Portale delle Autonomie Locali, inoltra una richiesta di attivazione con oggetto "Adesione portale SUAP in rete" o "Adesione portale SUE in rete".

Il modulo di domanda e gli allegati sono scaricabili da questa pagina.

La domanda è sottoscritta digitalmente dal responsabile del SUAP o del SUE.

La Tabella dei dati identificativi del SUAP-SUE richiedente è sottoscritta anche dai referenti per le operazioni di back office.

La documentazione deve essere inviata via PEC all'indirizzo patrimonio@certregione.fvg.it.

Come modificare i dati del SUAP o del SUE

In caso di sostituzione del responsabile del SUAP o del SUE, il nuovo responsabile comunica formalmente la sostituzione del precedente responsabile.

In caso di modifiche al personale che opera sul back office il responsabile del SUAP o del SUE comunica i dati dei nuovi referenti e chiede formalmente di disabilitare gli operatori che non hanno più diritto a svolgere questo ruolo.

In entrambi i casi si utilizza la Comunicazione di modifica dei dati di un SUAP-SUE scaricabile da questa pagina.

La tabella deve essere sottoscritta sia dal responsabile che dai nuovi referenti di back office.

La documentazione deve essere inviata via PEC all'indirizzo patrimonio@certregione.fvg.it.

Perchè utilizzare i servizi del Portale

Tutti i Comuni hanno bisogno di uniformità di regole e di procedure e il coordinamento regionale garantisce:

  • il monitoraggio dell'elenco dei procedimenti  ed il suo adeguamento all’evoluzione normativa;
  • l’inserimento/sostituzione della corrispondente modulistica standardizzata a livello regionale;
  • l’aggiornamento delle schede descrittive dei procedimenti;
  • l'uniformazione delle procedure mediante le semplificazioni proposte dai tavoli tematici
  • corsi di formazione gratuita per i funzionari SUAP e SUE, aggiornamenti costanti con le news e i servizi di newsletter.
Ultimo aggiornamento: 25/01/2022
Monica-Feletig