collegamento al portale della Regione Friuli Venezia Giulia
La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati sportello

Gestione dati sportello

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti sportello
Domande inoltrate: elenco
home  »  Modulistica regionale

Modulistica regionale

Modulistica SUAP e SUE

La modulistica regionale unificata è basata su una struttura modulare, che il sistema compone automaticamente in base al procedimento selezionato.

La modulistica regionale unificata è adeguata dal Gruppo tecnico per la gestione del portale a quella approvata dalla Conferenza Unificata.

I moduli aggiornati sono identificati dal codice, dal titolo e dalla data dell'ultima versione editata.

Volendo verificare l'associazione tra procedimento selezionato e moduli, si cerca la scheda descrittiva dell'attività e si seleziona il procedimento dalla lista esposta sul lato destro della scheda; il sistema visualizzerà i moduli e gli allegati obbligatori per quel procedimento, ed eventuali opzionali.

La selezione degli allegati opzionali deve essere effettuata all'atto dell'apertura della domanda unica.

Fin da agosto 2013, data di avvio del portale regionale, i moduli erano disponibili unicamente in formato .ODT accessibile con OpenOffice o LibreOffice

Dal giugno 2018 sono stati gradualmente introdotti i quadri web, interfacce che consentono di compilare on line alcune informazioni, che prima venivano scritte dentro il modulo .ODT e non potevano essere recuperate automaticamente. I quadri web migliorano l'esperienza d'uso del compilatore.

Di seguito è possibile visualizzare l'anteprima di tutti i moduli del portale, suddivisi per categoria, nella versione web o nella residuale versione .ODT (moduli D, moduli AUA  e moduli T).

Modulo QIG

Il modulo QUADRO INFORMATIVO GENERALE (QIG) compare in qualsiasi procedimento, sia per l’avvio e l’esercizio di attività produttive, che per la costruzione del fabbricato/impianto che le ospita o per la costruzione di abitazioni.

Nei procedimenti a domanda, il QIG contiene anche l'indicazione delle marche da bollo per la domanda unica ed il provvedimento unico.

Il QIG viene prodotto dal portale in formato .pdf, recuperando automaticamente i dati inseriti nella prima fase della compilazione.

Moduli Edilizia

I moduli per l'edilizia vengono usati solo per la richiesta di titoli abilitativi edilizi per i fabbricati o gli impianti produttivi o per le abitazioni.

La modulistica unificata, valida sia per i procedimenti relativi a fabbricati produttivi o misti residenziali/produttivi di competenza dello SUAP, che per fabbricati ad uso esclusivamente residenziale di competenza del SUE, è efficace dal 7 settembre 2017.

La documentazione integrativa varia in funzione del procedimento selezionato e del Regolamento edilizio adottato dal comune in cui  si attua l'intervento.

Il sistema propone un unico allegato obbligatorio multiplo con codice ADI1: duplicando tale allegato e rinominandolo, il compilatore può collocare nel modo più opportuno tutta la documentazione tecnica richiesta dal Regolamento comunale.

Moduli B

I moduli B si usano solo per l’avvio di impresa produttiva.

I moduli B si riferiscono al settore di attività produttiva che si esercita o si intende esercitare (es: commercio in sede fissa) e alla specifica tipologia (es: vicinato).
I moduli B contengono le informazioni di dettaglio della tipologia di attività (es: vendita di generi non alimentari), la durata (permanente, stagionale o temporanea), i soggetti in possesso dei requisiti professionali (il preposto, il rappresentante T.U.L.P.S.), eventuali vincoli (impatto acustico, requisiti igienico-sanitari, prevenzione incendi), la prevalenza di un’attività rispetto ad un’altra coesistente.

Moduli C

I moduli C raccolgono le informazioni sull'evento, cioè sul procedimento che si intende effettuare (avvio nuova attività, subingresso, trasferimento, ampliamento/riduzione, ecc.), indipendentemente dal settore di attività produttiva e dalla specifica tipologia.

I moduli C sono trasversali a tutte le tipologie di attività.

Moduli D

I moduli D contengono le dichiarazioni sul possesso dei requisiti morali e professionali necessari per le diverse tipologie di attività.

I requisiti variano in base alla tipologia di attività: l'antimafia è necessaio prevalentemente nei procedimenti di avvio di attività produttive.
 

Moduli E

I moduli E si utilizzano per attività soggette al controllo o all'autorizzazione di autorità diverse dal Comune (Camere di commercio, Aziende sanitarie, Regione, e così via).

Moduli F

I moduli F si utilizzano quando la domanda unica è presentata da un procuratore speciale:

  • il modulo F15 per il conferimento della "procura speciale" (riferimenti normativi Codice Civile art. 1387-1392): non esiste un obbligo generalizzato, per cittadini ed imprese, di possedere la firma digitale; tuttavia le pratiche SUAP-SUE dovrebbero essere presentate unicamente in modalità telematica e sottoscritte, per l'appunto, con firma digitale. Chi non possiede la firma digitale può conferire una “procura speciale” ad un terzo, detto procuratore. La procura speciale non può essere utilizzata per la sottoscrizione di moduli da parte di professionisti, che devono essere muniti di firma digitale per obbligo di legge;
  • il modulo F15 SP per il conferimento della “Procura speciale per i soggetti partecipanti”; per soggetti partecipanti si intendono i soggetti diversi dal titolare della pratica, che intervengono nel procedimento a vario titolo (i soci, il preposto, il rappresentante T.U.L.P.S., etc.) e che hanno l’obbligo di  sottoscrivere le dichiarazioni di possesso dei requisiti morali e/o professionali. Anche i soggetti partecipanti confermano l'incarico per la predisposizione e l'invio della pratica telematica ad un procuratore speciale, limitatamente alle dichiarazioni di loro competenza

e in altri casi residuali (come nel caso del prelievo carburanti con taniche).

Moduli PIN

I MODULI PIN si utilizzano solo per l'attivazione dei procedimenti di prevenzione incendi.

I moduli PIN sono stati approvati dal Ministero dell'Interno; sul portale vengono proposti in formato.PDF, con i contenuti ed il layout grafico conformi agli originali ministeriali.

I moduli PIN, contrariamente a tutti gli altri moduli presenti sul portale, non sono quindi proposti come quadri web.

Il compilatore li elabora sul sito del Ministero dell'Interno e li carica direttamente sul Portale.

Ultimo aggiornamento: 21/09/2021
Monica-Feletig