collegamento al portale della Regione Friuli Venezia Giulia
La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati Suap

Gestione dati suap

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti SUAP
Domande inoltrate: elenco

per avviare e gestire un'attività

Noleggio con conducente

Descrizione

Gli autoservizi pubblici non di linea provvedono al trasporto collettivo o individuale di persone, con funzione complementare e integrativa rispetto ai trasporti pubblici di linea ferroviari, automobilistici, marittimi, lacuali ed aerei e vengono effettuati, a richiesta dei trasportati o del trasportato, in modo non continuativo o periodico, su itinerari e secondo orari stabiliti di volta in volta.
Il servizio di noleggio con conducente si rivolge agli utenti che richiedono al vettore una determinata prestazione a tempo e/o viaggio

Ultimo aggiornamento: Mon Apr 09 16:40:00 CEST 2018

Requisiti

Per l’avvio o l’esercizio dell’attività sono necessari:
 

a) REQUISITI SOGGETTIVI

  • non incorrere negli impedimenti soggettivi previsti dall'art. 26 dello Schema-tipo di regolamento comunale, approvato con deliberazione della Giunta regionale 7 marzo 1997, n. 663 (modificato ed integrato con deliberazione della Giunta regionale 10 giugno 2000, n. 1680);
  • iscrizione al ruolo dei conducenti di cui all’art. 7 della L.R. 27/96, tenuto presso la Camera di Commercio del Capoluogo di Regione; l'iscrizione al ruolo è altresì condizione necessaria per prestare attività di conducente di veicoli o natanti adibiti ad autoservizi pubblici non di linea in qualità di sostituto del titolare dell'autorizzazione per un tempo definito e/o un viaggio determinato o in qualità di dipendente di impresa autorizzata
  • possesso della patente e del certificato di abilitazione professionale (rilasciato dall'Ufficio Regionale della Motorizzazione civile);
  • superamento di un esame volto ad accertare i requisiti di idoneità all'esercizio del servizio con particolare riferimento alla conoscenza geografica e stradale della regione e delle aree limitrofe, conoscenza delle norme legislative e regolamentari sulla circolazione stradale, conoscenza delle norme tecniche di esercizio e manutenzione dei veicoli ai fini della sicurezza dei mezzi e della tutela ambientale.

I titolari di licenza per l'esercizio del servizio di noleggio con conducente, al fine del libero esercizio della propria attivita', possono:
a) essere iscritti, nella qualita' di titolari di impresa artigiana di trasporto, all'albo delle imprese artigiane;
b) associarsi in cooperative operanti in conformita' alle norme vigenti sulla cooperazione;
c) associarsi in tutte le altre forme di impresa previste dalle vigenti leggi.
In tali casi, e' consentito conferire la licenza agli organismi ivi previsti e rientrare in possesso della licenza precedentemente conferita in caso di recesso, decadenza od esclusione dagli organismi medesimi. In caso di recesso dai suddetti organismi, la licenza non potra' essere ritrasferita al socio conferente se non sia trascorso almeno un anno dal recesso.

Il cumulo della licenza è soggetto a limitazioni.

 

b) REQUISITI OGGETTIVI:

E' obbligatoria la disponibilità di una rimessa o, in caso di natante, di un pontile di attracco, presso i quali i veicoli o i natanti sostano e sono a disposizione dell'utenza.

I veicoli destinabili ad attività di noleggio con conducente sono indicati nell'art. 85 del D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 Nuovo codice della strada

Ultimo aggiornamento: Mon Apr 09 16:40:00 CEST 2018

Regime avvio

L'autorizzazione per l'esercizio del servizio di noleggio con conducente è soggetta a domanda.

Le autorizzazioni sono a numero chiuso, determinato nel Regolamento comunale; possono essere assegnate solo a seguito di approvazione di apposito bando di pubblico concorso, ai singoli che abbiano la proprietà o la disponibilità in leasing del veicolo o natante. L'autorizzazione è riferita ad un singolo veicolo o natante.

E’ necessario consultare il Regolamento comunale per l'esercizio degli autoservizi pubblici non di linea emanato dal Comune presso il quale l’operatore intende iniziare l’attività e verificare la presenza di bandi attivi di concorso per l’assegnazione delle autorizzazioni.
I termini per il rilascio del provvedimento sono fissati dal bando di concorso.

Ultimo aggiornamento: Mon Apr 09 16:40:00 CEST 2018

Guida

Prima di avviare la compilazione consultare la Guida alla compilazione telematica.

Ultimo aggiornamento: Mon Apr 09 16:40:00 CEST 2018

Controlli

I controlli sull'attività sono svolti dalla Polizia locale.

Ultimo aggiornamento: Mon Apr 09 16:40:00 CEST 2018

Normativa

  • Legge regionale 5 agosto 1996, n. 27 Norme per il trasporto di persone mediante servizi pubblici automobilistici non di linea;
  • DPReg 23 maggio 1997, n. 0177/Pres. Regolamento, di esecuzione della legge regionale 5 agosto 1996, n. 27, art. 21, per lo svolgimento del servizio di piazza (taxi) in ambito aeroportuale;
  • Schema-tipo di regolamento comunale, approvato con deliberazione della Giunta regionale 7 marzo 1997, n. 663 (modificato ed integrato con deliberazione della Giunta regionale 10 giugno 2000, n. 1680);
  • D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 Nuovo codice della strada;
  • Regolamento Comunale per l'esercizio degli autoservizi pubblici non di linea esercitati con autovettura, motocarrozzetta e veicoli a trazione animale;
  • D. Lgs 6 settembre 2011, n. 159 Codice delle leggi antimafia e delle misure di prevenzione, nonche' nuove disposizioni in materia di documentazione antimafia, a norma degli articoli 1 e 2 della legge 13 agosto 2010, n. 136;
  • D.P.R. 3 giugno 1998, n. 252 Regolamento recante norme per la semplificazione dei procedimenti relativi al rilascio delle comunicazioni e delle informazioni antimafia.
Ultimo aggiornamento: Mon Apr 09 16:40:00 CEST 2018