collegamento al portale della Regione Friuli Venezia Giulia
La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati Suap

Gestione dati suap

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti SUAP
Domande inoltrate: elenco

per avviare e gestire un'attività

Attività di allevamento
bovini, suini, ovini, equini, avicoli

Descrizione

Ogni nuova attività di allevamento deve essere registrata dal Servizio Veterinario dell'Azienda Sanitaria territorialmente competente.

Il proprietario o legale rappresentante dell'azienda deve richiederne la registrazione indicando il numero medio di animali detenuti/allevati annualmente e dichiarando le finalità dell'allevamento stesso (per autoconsumo a per altri fini).

All'azienda è quindi assegnato un codice aziendale che identifica il luogo dove sono allevati gli animali.

Ultimo aggiornamento: 22/08/2019

Requisiti

Per l’avvio dell’attività è necessario essere allevatore o detentore dell'allevamento oggetto di registrazione.

 

 

 

 

Ultimo aggiornamento: 22/08/2019

Regime avvio

L'esercizio dell'attività è subordinato alla presentazione di una segnalazione certificata di inizio attività (SCIA) allo sportello unico per le attività produttive e per le attività di servizi presso il Comune (SUAP),  che la trasmette all'Azienda sanitaria competente per territorio..

Il regime per l'avvio dell'attività è previsto dalla SEZIONE I- 14. ALTRE ATTIVITA' - Attività n.  102 della tabella A allegata al D. Lgs. 25 novembre 2016, n. 222, recante “Individuazione di procedimenti oggetto di autorizzazione, segnalazione certificata di inizio di attività (SCIA), silenzio assenso e comunicazione e di definizione dei regimi amministrativi applicabili a determinate attività e procedimenti, ai sensi dell'articolo 5 della legge 7 agosto 2015, n. 124”.

 

Le attività di allevamento possono essere collegate ad altre attività di competenza del SUAP:

 

 

Ultimo aggiornamento: 22/08/2019

Guida

Prima di avviare la compilazione consultare la Guida alla compilazione telematica.

Ultimo aggiornamento: 22/08/2019

Controlli

I controlli sull'attività sono effettuati dalle Aziende sanitarie.

Ultimo aggiornamento: 22/08/2019

Normativa

  • D. Lgs. 6 marzo2006, n. 158 Attuazione della direttiva 2003/74/CE che modifica la direttiva 96/22/CE del Consiglio, del 29 aprile 1996, concernente il divieto di utilizzazione di talune sostanze ad azione ormonica, tireostatica e delle sostanze beta-agoniste nelle produzioni animali e della direttiva 96/23/CE, del Consiglio, del 29 aprile 1996, concernente le misure di controllo su talune sostanze e sui loro residui negli animali vivi e nei loro prodotti, come modificata dal regolamento 882/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 29 aprile 2004, nonche' abrogazione del decreto legislativo 4 agosto 1999, n. 336;
  • D.P.R. 30 aprile 1996, n. 317Regolamento recante norme per l'attuazione della direttiva 92/102/CEE relativa all'identificazione e alla registrazione degli animali;
  • Decreto Ministero della Salute 13 novembre 2013 (G.U. n. 22 del 28 gennaio 2014).
Ultimo aggiornamento: 22/08/2019