collegamento al portale della Regione Friuli Venezia Giulia
La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati Suap

Gestione dati suap

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti SUAP
Domande inoltrate: elenco
home  » news  »  News

News

Violazione ordinanza sindacale e sanzioni

La previsione sanzionatoria per violazione dell’ordinanza del sindaco di determinazione degli orari di apertura delle sale da gioco deve trovare la propria disciplina in un atto regolamentare

12/10/2019  - 

Un parere del Servizio elettorale, Consiglio delle autonomie locali e supporto giuridico agli enti locali, datato 30 agosto 2019 risponde al quesito di un Comune che "chiede un parere in merito alla disciplina delle sanzioni amministrative che lo stesso deve stabilire per il caso di violazione di ordinanze emesse dal sindaco ai sensi dell'articolo 50, comma 7, del decreto legislativo 18 agosto 2000, n. 267 per la determinazione degli orari di apertura delle sale da gioco. Più in particolare desidera sapere se sia sufficiente prevedere la sanzione amministrativa nell'ordinanza sindacale comunale oppure se tale previsione sanzionatoria debba necessariamente essere contemplata in un atto regolamentare dell'ente....

La previsione sanzionatoria connessa all’eventuale violazione dell’ordinanza del sindaco in materia di determinazione degli orari di apertura delle sale da gioco, fissata nel rispetto di quanto disposto dall’articolo 6, comma 12, della legge regionale 1/2014, deve trovare la propria disciplina in un atto regolamentare da adottare ai sensi dell’articolo 7 della legge regionale 4/2003.


Fonte:



Monica Feletig
Ultimo aggiornamento: 12/10/2019