collegamento al portale della Regione Friuli Venezia Giulia
La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati sportello

Gestione dati sportello

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti sportello
Domande inoltrate: elenco
home  » news  »  News

News

Umanesimo digitale, stella polare della ripresa

La trasformazione digitale accelerata dalla pandemia deve armonizzare l'aspetto umano con quello tecnologico

15/02/2021  - 

L'innovazione costituisce una leva fondamentale per il nostro Paese nell'affrontare la crisi in corso e nel predisporre la ripresa: una chiave di volta per governare il cambiamento che stiamo attraversando e indirizzarlo verso crescita e sviluppo.

Le prolungate restrizioni messe in atto per contenere la pandemia hanno imposto un'enorme spinta al processo di digitalizzazione, modificando i comportamenti dei consumatori e accelerando le trasformazioni già in corso, che avrebbero tuttavia richiesto anni prima di affermarsi in condizioni di normalità.

  • Il 34% degli italiani ha scoperto durante la pandemia lo shopping online
  • il 32% ha usato per la prima volta l'e-banking
  • Il 40% degli intervistati pensa che utilizzerà i canali di vendita digitali anche in futuro
  • Il 36% ritiene che il processo di digitalizzazione non consideri sufficientemente l'aspetto umano

Lo sviluppo esponenziale e la disponibilità delle più avanzate tecnologie non implicano di per sé una reale risoluzione dei problemi delle persone. Per massimizzare il suo potenziale, l'innovazione deve tuttavia sposare le esigenze dei cittadini, diventando la regola e non l'eccezione. Soprattutto nel momento del bisogno, come può essere quello attuale, la tecnologia e i mezzi digitali a disposizione possono essere preziosi alleati per resistere al pesante impatto pandemico, a condizione che tengano conto dei bisogni degli individui. Affinché l'innovazione sia efficace, è necessario che venga inserita in un contesto organizzativo di processi operativi e decisionali, che uniscano l'aspetto umano a quello tecnologico.

In questo modo, il valore prodotto dall'innovazione sarà sostenibile nel tempo e rispettoso dei bisogni dell'uomo. Oggi è necessario un nuovo Umanesimo digitale che, come la stella polare, indicherà la rotta per la ripresa dalla crisi e per una nuova era di prosperità.

Fonte:



Monica Feletig
Ultimo aggiornamento: 15/02/2021