collegamento al portale della Regione Friuli Venezia Giulia
La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati sportello

Gestione dati sportello

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti sportello
Domande inoltrate: elenco
home  » news  »  News

News

Canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria

Dal 1° Gennaio 2021, infatti è entrato in vigore il cosiddetto canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria (nuovo canone unico).

18/01/2021  - 

La L. 27 dicembre 2019, n. 160 (legge di bilancio 2020) prevede l'istituzione e la disciplina del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria (canone unico), che riunisce in una sola forma di prelievo le entrate relative all'occupazione di aree pubbliche e la diffusione di messaggi pubblicitari. La stessa legge prevede l'istituzione del canone patrimoniale di concessione per l'occupazione nei mercati.

Apartire dal 1° Gennaio Comuni, Province e Città metropolitane devono deliberare soltanto questo nuovo tipo di canone che sostituisce i seguenti tributi:

(TOSAP) – tassa per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche
(COSAP) – canone per l'occupazione di spazi ed aree pubbliche
(ICPDPA) – imposta comunale sulla pubblicità e il diritto sulle pubbliche affissioni
(CIMP) – canone per l'installazione dei mezzi pubblicitari
ed infine il canone di cui all'art. 27, commi 7e 8, del D. Lgs. 30 aprile 1992, n. 285 (codice della strada).

La Risoluzione MEF n. 9/DF del 18 dicembre 2020 fornisce chiarimenti in merito alla possibilità di affidare disgiuntamente la gestione delle entrate riferite ai due presupposti del canone patrimoniale di concessione, autorizzazione o esposizione pubblicitaria.



Monica Feletig
Ultimo aggiornamento: 18/01/2021