collegamento al portale della Regione Friuli Venezia Giulia
La mia anagrafica

Anagrafica

Gestione dati sportello

Gestione dati sportello

Le mie domande
Area operatori
Riferimenti sportello
Domande inoltrate: elenco
home  » news  »  News

News

Attività produttive: limiti d'esercizio ai tempi del Coronavirus

Nuove restrizioni all'esercizio del commercio con l'Ordinanza contingibile e urgente n. 7/PC del 04/04/2020 efficace fino al 13 aprile 2020

04/04/2020  - 

La nuova Ordinanza contingibile e urgente n. 7/PC del 03/04/20 estende anche ai mercati le limitazioni commerciali previste dalla precedente Ordinanza n. 3/PC del 19/03/20 (poi sostituita dalla n. 4/PC del 21/03/20) che aveva disposto, fino al 3 aprile, la chiusura domenicale di tutti gli esercizi commerciali di qualsiasi natura (quindi inclusi gli alimentari), fatte salve le farmacie, le parafarmacie e le edicole.

Di seguito un quadro di raffronto tra la nuova Ordinanza e la precedente che ha cessato validità il 3 aprile:

Ordinanza n. 7/PC (dal 4/04/20 al 13/04/20)

 

Ordinanza n. 4/PC (dal 21/03/20 al 03/04/20)

4. la chiusura, nella giornata di domenica, di tutte le attività commerciali di qualsiasi natura, fatte salve le farmacie, le parafarmacie, le edicole e gli esercizi nelle aree di servizio situati lungo la rete autostradale ed a servizio di porti ed interporti;

invariato

4. la chiusura, nella giornata di domenica, di tutte le attività commerciali di qualsiasi natura, fatte salve le farmacie, le parafarmacie, le edicole e gli esercizi nelle aree di servizio situati lungo la rete autostradale ed a servizio di porti ed interporti;

 

5. restano possibili tutti i servizi di consegna a domicilio, domenica compresa;

invariato

5. restano possibili tutti i servizi di consegna a domicilio, domenica compresa;

6. è vietato l’esercizio dell’attività di commercio nella forma di mercato all’aperto e al chiuso di generi alimentari, su area pubblica o privata, se non nei comuni nei quali siano adottate dai Sindaci precise disposizioni comunicate ai commercianti, al fine di prevedere le seguenti condizioni minimali:
- la perimetrazione nel caso di mercato all’aperto;
- presenza del varco d’accesso separato da quello di uscita e contingentamento delle presenze nelle aree del mercato, al fine di evitare assembramenti e garantire la distanza interpersonale minima di sicurezza di almeno 1 metro;
- obbligo di confezionamento esclusivamente ad opera del venditore;
- uso obbligatorio di guanti monouso e mascherine o comunque una protezione a copertura di naso e bocca per venditori e compratori;

novità

 

7. è fatto obbligo, all’interno degli esercizi commerciali di generi alimentari, l’utilizzo di guanti monouso e di mascherine o comunque una protezione a copertura di naso e bocca.

novità

 

 

 




Monica Feletig
Ultimo aggiornamento: 04/04/2020